Fotogallery 31 ottobre 2013

I Delitti del BarLume: le prime due storie

  • Ecco i "giovani" protagonisti del BarLume: Pilade (Atos Davini), Gino detto il Rimediotti (Marcello Marziali), Ampelio (Carlo Monni) e Aldo (Massimo Paganelli) - Foto Antonello & Montesi
  • Filippo Timi interpreta Massimo, ex matematico e proprietario del BarLume, qui al fianco dell’avvenente banconista Tiziana (l’esordiente Enrica Guidi) - Foto Antonello & Montesi
  • I vecchietti del BarLume di Marco Malvaldi: Aldo (Massimo Paganelli), Ampelio (Carlo Monni), Gino detto il Rimediotti (Marcello Marziali) e Pilade (Atos Davini) - Foto Antonello & Montesi
  • Eccoli i quattro buontemponi “diversamente giovani” protagonisti delle storie del BarLume - Foto Antonello & Montesi
  • Massimo (Filippo Timi), ex matematico e proprietario del BarLume - Foto Antonello & Montesi
  • I "quattro moschettieri" come li chiama Timi, all'interno del BarLume - Foto Antonello & Montesi
  • Massimo ha abbandonato l’università per dedicarsi al bar e trasformarlo in un locale “a modino” - Foto Antonello & Montesi
  • Eccolo dietro il suo BarLume alle prese con i suoi clienti-detective in camiciola e infradito - Foto Antonello & Montesi
  • Le storie del BarLume si svolgono nell'immaginaria località di Pineta, dove tutto gira intorno al bar - Foto Antonello & Montesi
  • Massimo, il sarcastico e arguto “barrista” (con due “r” alla toscana) con l’indole del detective - Foto Antonello & Montesi
  • Eccolo all'interno del BarLume mentre perde la pazienza con i suoi quattro moschettieri - Foto Antonello & Montesi
  • Un intenso primo piano di Filippo Timi - Foto Antonello & Montesi
  • L'immaginaria località di Pineta fa da sfondo alle storie del BarLume - Foto Antonello & Montesi
  • La bella Tiziana (sogno erotico di Massimo) e Massimo - Foto Antonello & Montesi
/

Sky Cinema 1 si tinge di giallo con le storie del BarLume tratte dai best seller di Marco Malvaldi: I Re dei giochi e la Carta più alta. Le indagini dei misteriosi delitti affidate al "barrista" Filippo Timi e una squadra di arzilli vecchietti