Fotogallery 23 gennaio 2014

Smetto quando voglio: sette "cervelloni" sfidano la crisi

  • Nel cast, Edoardo Leo, Valeria Solarino, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo. ©01 Distribution
  • "Meglio ricercati che ricercatori": la frase di lancio della commedia menziona lo striscione di un reale corteo contro i tagli all'università. ©01 Distribution
  • Una frase che, a detta dell'esordiente regista 32enne, Sydney Sibilia, "riassume perfettamente quel che volevamo raccontare". ©01 Distribution
  • La trama è quella de "I soliti ignoti" in versione erudita: un ricercatore di 36 anni, un vero "cervellone", mette in piedi una banda criminale insieme ad altri sei menti geniali. ©01 Distribution
  • Nella banda ci sono: due latinisti che lavorano come benzinai, un neurobiologo che fa il lavapiatti, un economista riciclato come giocatore di poker, un antropologo che tenta di lavorare come sfasciacarrozze e un archeologo mancato. ©01 Distribution
  • Nella società attuale, i più intelligenti finiscono ai margini: da questa premessa è partito il regista per costruire una trama provocatoria e, al contempo, molto acuta. ©01 Distribution
  • Uno scatto tratto dal film "Smetto quando voglio" ©01 Distribution
  • Edoardo Leo, in una scena del film. ©01 Distribution
  • Nella pellicola, Neri Marcoré interpreta l'antagonista. ©01 Distribution
  • Un divertente scatto tratto dal film. ©01 Distribution
  • La bellissima Valeria Solarino. ©01 Distribution
  • La banda si rivela all'altezza nel tentativo di scalare la piramide malavitosa...e si notano i frutti! ©01 Distribution
  • Uno scatto tratto dal film. ©‎01 Distribution
  • La locandina del film ©‎01 Distribution
/

Arriva su Sky Cinema 1, venerdì 6 febbraio alle 21.10 la commedia di Sydney Sibilia. Il film narra le traversie di un gruppo di ricercatori senza prospettive che mettono insieme una banda criminale. E il "successo" è immediato!