Fotogallery 15 maggio 2014

Più buio di mezzanotte: storie di identità violate

  • Il film è ispirato alla storia di Davide Cordova, in arte Fuxia, drag queen di un locale romano. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • ''E' un film dedicato a tutti coloro che vivono coraggiosamente lottando per affermare la loro identità", ha affermato il regista Sebastiano Riso. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • Suo padre lo aveva cacciato di casa a quattordici anni, alla polizia aveva detto: "Se lo trovate non mi avvisate, per me è morto". - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • Aveva cercato in tutti i modi di farlo diventare un ragazzino come gli altri, con l'aiuto di medici e psicologi senza scrupoli aveva preso a riempirlo di ormoni. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • La mamma (Micaela Ramazzotti) era quasi cieca, lui aveva un bar a Gravina, un paesino alle pendici dell'Etna. "Si vergognava come un ladro di avere un figlio effeminato". - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • Nel cast del film è presente l'esordiente Davide Capone e la partecipazione di un'intensa Micaela Ramazzotti. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
  • Il film è stato inserito nel programma de la Semaine, a Cannes, ed è disponibile nelle sale dal 15 maggio. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Riso Martina
  • Una scena tratta dal film. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale
  • La locandina del film. - Cinecittà Luce, profilo Facebook ufficiale, foto di Cristina di Paolo Antonio
/

Anime fragili, in conflitto con una società alla quale sentono di non appartenere. L'opera prima di Sebastiano Riso, inserita nel programma della Semaine de la Critique di Cannes, sbarca al cinema da oggi, 15 maggio. Nel cast, Micaela Ramazzotti