Fotogallery 11 giugno 2014

Femen - L'Ucraina non è in vendita

  • Alcuni degli obiettivi del movimento sono "incrementare le capacità intellettuali e morali delle giovani donne in Ucraina e ricostruire l'immagine del Paese". © I Wonder Pictures
  • Il movimento delle Femen è nato in Ucraina nel 2008 ed è diventato famoso su scala internazionale per la pratica di manifestare in topless contro il turismo sessuale. © I Wonder Pictures
  • La colonna portante del movimento è costituita da studentesse universitarie tra i 18 e i 20 anni. © I Wonder Pictures
  • Nel documentario, diretto da Kitty Green, recitano Inna Shevchenko, Sasha Shevchenko, Anna Hutsol e Oksana Shachko. © I Wonder Pictures
  • Se c'è una virtù rara che emerge nel documentario è la disponibilità con cui queste donne accettano di "riflettersi", complice la video tecnologia, e di mettersi in gioco, rispondendo con trasparenza e onestà. © I Wonder Pictures
  • Le Femen sono al contempo polo di ammirazione di tantissime donne e bersaglio di critiche inesauribili. © I Wonder Pictures
  • Un'immagine tratta dal documentario diretto dalla regista australiana Kitty Green. © I Wonder Pictures
  • "Femen - L'Ucraina non è in vendita" illumina la struttura patriarcale che caratterizza l'organizzazione di questo movimento femminista. © I Wonder Pictures
  • Il titolo originale del film è "Ukraine Is Not a Brothel" (letteralmente "L'Ucraina non è un bordello"). © I Wonder Pictures
  • Il documentario uscirà il 12 giugno al cinema. © I Wonder Pictures
  • Un'immagine tratta da "Femen - L'Ucraina non è in vendita". © I Wonder Pictures
  • Una delle Femen a Venezia. © I Wonder Pictures
  • Le Femen a Venezia. © I Wonder Pictures
  • Le Femen a Venezia. © I Wonder Pictures
  • La locandina del documentario, nelle sale dal 12 giugno. © I Wonder Pictures
/

Organizzatesi per protestare contro la visione maschilista riservata alle donne, le Femen di Kiev concedono alla regista Kitty Green un accesso ravvicinato alle loro vite. Il documentario uscirà il 12 giugno nelle sale e prossimamente su Sky Arte