Fotogallery 12 giugno 2014

Mov(i)e to World Cup. L’Italia? Come gli spartani di 300

  • Cosa accadrebbe se a ogni squadra che partecipa ai Mondiali brasiliani corrispondesse una copertina di un film famoso? Hanno provato a fare questo gioco due art director italiani e il risultato è davvero... creativo. All'Italia tocca “300” -
  • Dalla battaglia delle Termopili, raccontata nel film 300, alle partite dei mondiali brasiliani, i giocatori dell'Italia sono stati immaginati come un gruppo di soldati spartani, capitanati da Balotelli in uno degli scatti che lo hanno reso celebre -
  • La squadra ospitante merita il film di Tarantino “Kill Bill” volume 1, proprio per via del tema della vendetta: nel 1950 il Brasile perse in casa la finale contro l'Uruguay e ora i tifosi sognano una rivincita -
  • Per gli Stati Uniti il richiamo è a uno dei film più amati da tutte le generazioni, “ET”. Ogni locandina è stata studiata dall’agenzia di comunicazione italiana Invasione creativa -
  • Il Portogallo è tutto concentrato su Cristiano Ronaldo. E il film che meglio lo rappresenta è Pulp Fiction. Il claim? Non sono qui per chiedere per favore... proprio come dice il “risolvi problemi” Mr Wolf nel film -
  • Da Godzila a Goalzilla il passo è quasi obbligato e il gioco è perfetto per la nazionale giapponese, che interpreta il celebre mostro originario del Pacifico anche ai Mondiali brasiliani -
  • Lionel Messi nei panni del protagonista di Arancia Meccanica, con una colonna sonora firmata da Beethoven... Che la musica suoni, Argentina. La locandina rivista del noto film di Kubrick è parte del progetto italiano “Mov(i)e to world cup” -
  • Per la nazionale inglese, i creativi scomodano l'agente 007 in persona e ripropongono la locandina del film del 2012 “Skyfall” -
  • Mentre i colori, il tratto e il carattere del primo Rambo è quello scelto per la Spagna, con l'immagine di spalle del portiere e un messaggio molto chiaro: hasta la vista, arrivederci, ai detentori del titolo mondiale -
  • Alla natura africana è invece ispirato il film legato alla squadra del Ghana: è il Re Leone della Disney -
/

Due art director hanno unito la passione per il calcio e per il cinema in un progetto unico: le locandine di film cult si trasformano in presentazioni delle squadre in corsa per i Mondiali.