Fotogallery Aggiornato il 14 gennaio 2016

Frank Sinatra, la sua storia in foto tra bulli e pupe

  • Frank Sinatra nell’aprile 1962 in una tappa del "30 stop World Tour for Children”. La carovana fece tappa a Honolulu, Hawaii
  • Sinatra durante le registrazioni di Songs for swingin' lovers
  • Sinatra alla moda ed elegante anche da bambino
  • Un giovane Frank Sinatra poco più che ventenne fotografato dai suoi familiari a New York City all’inizio degli anni ‘40
  • Un precoce autoritratto di fine anni ‘30 scattato a casa a Hoboken. E' una delle foto più antiche ritrovate nell’archivio di famiglia e chissà se, come in molte altre cose, Sinatra non sia stato un pioniere della moda dei selfie
  • Autoritratto della fine degli anni ‘30. E’ probabile che sia stato scattato sulle scale della casa dei genitori di Sinatra a Hoboken, nel New Jersey
  • A casa a Toluca Lake, in California, 1945 circa. Sinatra si rilassa e si prepara ad ascoltare un po’ di musica. Sulla destra si può notare la figlia Nancy
  • Sinatra sorridente
  • Frank Sinatra in una sosta durante una sessione di registrazioni allo Studio A della Capitol Records: siamo nel 1956-1957 (Archivio fotografico Capitol – autore: fotografo dello staff)
  • Lo scatto per la copertina di “A Man Alone”, 1969, registrato tra il 19 e il 21 marzo a Hollywood da Frank Sinatra, arrangiato da Don Costa. In un tributo al poeta, tutti i brani di questo album firono scritti da Rod McKuen Archivi Warner Music. Fotografo: John Bryson)
  • Sinatra alla Capitol Records durante una sessione di registrazione per la canzone "Monique", nel 1954. La canzone fu incisa da Sinatra e arrangiata da Felix Slatkin. Fu utilizzata per la colonna sonora del film “Kings Go Forth”, in italiano “Cenere sotto il Sole”. (Archivio fotografico della Capitol. Fotografo: Sid Avery)
  • Frank Sinatra fotografato nel 1954 per la copertina di “Look” (Fotografo: Milton Greene)
  • Frank e Dean nell’ottobre 1958 durante le registrazioni di Sleep Warm, album inciso da Dean Martin per la Capitol Records in tre sessioni tra il 13 ed il 15 ottobre 1958 con arrangiamenti di Pete King e un’orchestra diretta da Frank Sinatra. (Life Premium Collection. Fotografo: Allan Grant)
  • Frank Sinatra fu arrestato dallo sceriffo della Bergen County, in New Jersey, nel 1938 e accusato di “seduzione e adulterio”, a quei tempi un reato. Il suo fu etichettato come 'Arresto 42799' come riporta questa celebre foto segnaletica. L’accusa più avanti venne modificata in semplice adulterio e alla fine rimossa. (Archivio della famiglia Sinatra Family. Fotografo: ignoto)
  • Frank Sinatra a casa a Toluca Lake. Lo scatto risale alla metà degli anni ‘40. Aveva sempre con sé una macchina fotografica e amava sperimentare. Qui Nancy Sinatra Senior, autrice dello scatto, lo coglie mentre si esercita
  • Frank Sinatra mentre gioca a golf al Fountainbleu Hilton di Miami Beach sul set del film “Lady in Cement' (“La signora nel cemento” con Raquel Welch, 1968). (Fotografo: Terry O’Neal)
  • Frank Sinatra, intorno al 1950, guida la sua Cadillac a Hollywood, in California
  • Estate/autunno 1947: nei fine settimana a Los Angeles, Sinatra capitanava una squadra di softball, i Swooners, in partite giocate contro altre squadre di celebrità in località come il Gilmore Field. Giocava come seconda base in una formazione che includeva il manager Hank Sanicola, gli attori Anthony Quinn e Barry Sullivan e gli autori di canzoni Sammy Cahn e Jule Styne. Avevano anche le loro cheerleaders: Virginia Mayo, Marilyn Maxwell, Shelley Winters e Ava Gardner. (Archivio della famiglia Sinatra. Fotografo: ignoto)
/

Una mostra fotografica unica, The Sinatra Collection, organizzata da Rockol e Glauco Cavaciuti Arte, celebra a Milano, in via Vincenzo Monti 28, il centenario della nascita di The Voice. Su Sky on Demand è possibile approfondire la conoscenza con Sinatra guardando Bulli e Pupe