Fotogallery 27 agosto 2016

Venezia 2016: Spira Mirabilis un film di Parenti e D'Anolfi

  • Spira Mirabilis, il film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti in Concorso alla 73esima Mostra di Venezia
  • Un film girato in diversi luoghi del mondo, una sinfonia visiva, un inno alla parte migliore degli uomini
  • Spira Mirabilis è un omaggio alla ricerca e alla tensione verso l'immortalità
  • Spira Mirabilis sarà in sala dal 22 settembre con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection
  • Il 4 settembre, ad accompagnare il film a Venezia ci sarà la grande Marina Vlady - l'attrice francese che ha lavorato con Cocteau, Godard, Welles e alcuni dei più grandi registi italiani
  • Spira Mirabilis il film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, in Concorso alla 73esima Mostra di Venezia
/

Spira Mirabilis, il film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, in Concorso alla 73esima Mostra di Venezia, sarà in sala dal 22 settembre con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.  Ad accompagnare il film a Venezia il 4 settembre, la grande Marina Vlady, l'attrice francese che ha lavorato con Cocteau, Godard, Welles e alcuni dei più grandi registi italiani da Ferreri a Lattuada, da Emmer ai Taviani. Questi sono i protagonisti di Spira Mirabilis, un film girato in diversi luoghi del mondo, una sinfonia visiva, un inno alla parte migliore degli uomini, un omaggio alla ricerca e alla tensione verso l'immortalità. La fotogallery.