Fotogallery 10 maggio 2017

Da Lynch a Tarantino, quando il regista dice basta

  • C’è chi ha deciso di ritirarsi dal mondo del cinema. E chi, dopo una lunga pausa di riflessione, ci ha ripensato tornando sulla scena cinematografica. Ecco chi ha pensato di dire addio ad Hollywood -
  • David Lynch ha annunciato il suo ritiro dal mondo del cinema durante un’intervista al Sydney Morning Herald -
    Getty Images
  • Il regista David Lynch decide di lasciare il cinema proprio mentre sta per tornare sul piccolo schermo uno dei suoi lavori più amati, Twin Peaks. In arrivo su Sky Atlantic dal 26 maggio con la terza stagione - Wikimedia
  • L’ultima volta di David Lynch dietro alla cinepresa risale al 2006 con Inland Empire - L'impero della mente, film con Laura Dern, Harry Dean Stanton e Jeremy Irons - Wikimedia
  • Fra i successi più celebri del regista dell’inconscio c’è Blue Velvet, pellicola del 1986 con Isabella Rossellini, Dennis Hopper e Laura Dern - Wikimedia
  • Quentin Tarantino aspetta di giungere alla sua decima regia per allontanarsi da Hollywood, ora è a quota otto (considerando i due episodi di Kill Bill come un’unica produzione) -
    Getty Images
  • L’ultimo successo di Tarantino è The Hateful Eight del 2005: costato 44 milioni di dollari, ne ha incassati nel mondo oltre 150 milioni - Wikimedia
  • Una scena di Django Unchained di Tarantino, film del 2012 con un cast di eccezione, da Samuel L. Jackson a Leonardo Di Caprio passando per Jamie Foxx - Wikimedia
  • Steven Soderbergh ha annunciato il ritiro in passato, per poi tornare sulle sue dichiarazioni -
    Getty Images
  • Fra i film che hanno reso memorabile la produzione del regista americano Steven Soderbergh ci sono Ocean’s Eleven (nella foto) e seguenti, Erin Brockovich – Forte come la verità, Out of Sight, Contagion - Wikimedia
  • Candidato a tre premi Oscar e ad un Golden Globe, l’americano Terrence Malick ha pensato più volte di abbandonare la regia. E durante la sua carriera ha dismesso più di una volta la macchina da presa per periodi piuttosto lunghi, per poi tornare sempre sul set -
    Getty Images
  • Un fotogramma tratto da La Sottile Linea Rossa, quarto film diretto da Terrence Malick. La pellicola arriva nel 1998, a vent’anni di distanza dal precedente I giorni del cielo (1978). Il film successivo che lo ha visto alla regia è The New World - Il nuovo mondo del 2005 - Wikimedia
/

Il primo ha annunciato il ritiro dalle scene, l’altro aspetta di dirigere il decimo film prima di dire addio ad Hollywood. E come loro altri nomi importanti del cinema hanno annunciato il ritiro, per poi ricredersi. Scopriamo i film che li hanno resi celebri. GUARDA LE IMMAGINI