Innamorati di me, una commedia sorprendente con Nunzio e Paolo

Inserire immagine

Venerdì 8 settembre alle 21:15 su Sky Cinema Uno l’appuntamento è con il film Innamorati di me, una commedia per tutta la famiglia con Nunzio Fabrizio Rotondo, Paolo Vita, Enrica Guidi e con la partecipazione di Alex Britti ed Enzo Iacchetti. Regia di Nicola Prosatore.

Leggi L'intervista a Nunzio e Paolo

di Helena Antonelli

Nunzio Fabrizio e Paolo Vita sono i protagonisti nonché autori e sceneggiatori di Innamorati di me, una commedia leggera e divertente in onda su Sky Cinema Uno venerdì 8 settembre alle 21.15.

Un cast formato da amici sul set e nella vita reale. Oltre a Nunzio e Paolo, protagonista femminile del film è Enrica Guidi che dopo aver fatto innamorare nella serie del Barlume il bel Filippo Timi, torna a far battere cuori nella brillante pellicola Innamorati di me di Nunzio Fabrizio Rotondo, Paolo Vita e Andrea Lolli, prodotta da Lotus Production e Leone Film.

Tra le guest star del lungometraggio, il comico Enzo Iacchetti e Alex Britti: il cantante, da poco papà, interpreta per la prima volta uno speaker radiofonico.

“Innamorati di me” parla di Nunzio e Paolo, due amici di vecchia data che si innamorano della stessa donna. Paolo, uomo intraprendente, è un latin lover convinto mentre Nunzio, esatto opposto dell’amico, è appena stato lasciato dalla compagna che si è innamorata di una donna. Paolo proverà in tutti i modi a farlo reagire ma Nunzio è ancora troppo preso dallo sconforto.
Con il passare del tempo i due si innamorano di due donne che scopriranno solo dopo essere la stessa. Fin qui può sembrare una storia come tante ma da questo momento in poi accadranno tante cose che renderanno questo film molto brillante e divertente.

L’intervista a Nunzio e Paolo

Partiamo dal principio.
È importante dire che non abbiamo mai scritto un film prima di Innamorati di me. Siamo entrambi autori di documentari televisivi, anche se è un po' di tempo che con Nunzio ci divertiamo a scrivere storie, e tra una storia e l’altra è arrivata questa. Ci ha da subito incuriositi, aveva un qualcosa in più rispetto alle altre. Abbiamo iniziato così a farla vedere in giro ed è piaciuta molto.

Da dove nasce l’idea?
Ci siamo ispirati semplicemente a noi stessi. Quelli che si vedranno nel film sono i veri Nunzio e Paolo “da giovani”. Paolo sempre un po' con il pallino delle donne mentre Nunzio molto timido e riservato.

Una storia puramente di fantasia?
Abbiamo improvvisato. Ci siamo chiesti: Cosa succederebbe se ci innamorassimo entrambi della stessa donna? Poi abbiamo conosciuto la Guidi ed avevamo bisogno di una buona scusa per avvicinarla a noi.

Possiamo dire che la Guidi è stata una musa ispiratrice?
Decisamente sì. La sua presenza nel film non è puramente casuale, abbiamo scritto veramente questo film pensando a lei. La protagonista femminile non poteva essere che lei. Molto simpatica, ha accettato anche i nostri baci da copione.

Quindi Innamorati di me è un film di prime volte.
Prima volta che baciamo la Guidi e primo film sia per noi che per Alex Britti, tra le guest star della pellicola. Il suo è stato un regalo da amico perché pochi famosi partecipano ad un'opera prima. Lo abbiamo visto divertirsi senza prendersi troppo sul serio.

Come si sono conosciuti Nunzio e Paolo?
Trenta anni fa ho incontrato Paolo in un locale, io giravo un servizio mentre lui stava come al solito “rimorchiando”.

Cosa c’è oltre questa coppia?
Una convivenza quasi reale, se non fosse che entrambi siamo sposati, con donne diverse ovviamente. Quando non stiamo con le nostre mogli stiamo insieme, ormai è una cosa naturale, non ci facciamo neanche più caso. Non è stato faticoso raccontarci nel film perché siamo così nella realtà.

Coppia fissa nella vita reale e sul set.
Coppia tripla fissa. C'è un più uno che è Andrea Lolli, collaboratore e sceneggiatore con il quale stiamo già lavorando al prossimo film.

Anticipazioni?
Abbiamo scritto un soggetto! Le riprese inizieranno quest’inverno e magari a settembre 2018 ci sarà l’uscita del nostro secondo film.

Cosa volete trasmettere al pubblico con Innamorati di me?
Senza molte pretese ci divertiamo a scrivere queste commedie non molto impegnate. La commedia in fondo è nata per regalare sorrisi e allegria alle persone e questo è quello che vogliamo fare anche noi. Questa pellicola poi è una continua sorpresa.

Questo film è, tra le altre cose, accompagnato da ottima musica.
Ci sono tracce di Gianni Errera, un grande musicista che ha creato motivi musicali interessanti. Altra colonna sonora del film è Sbadiglio di Levante, nuovo giudice di XF.

Seguite XF?
Sì, siamo molto incuriositi da questo format. Le nostre origini sono musicali, ci hanno spesso definiti ex VJ di culto. Dunque possiamo dire di essere pronti, dopo il film, per l’ Extra Factor.

Vi state candidando?
Assolutamente sì!