I 10 migliori film di Megan Fox

Inserire immagine
Megan Fox in una scena del film Jennifer's Body

La bellissima attrice e modella vanta una serie di pellicole mica male: da Transformers a Jennifer's Body fino ad arrivare a Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra, la Fox ha calcato set assai interessanti. Ecco la lista dei titoli da non perdere per conoscere appieno il talento di questo angelo moro dagli occhi verdi caduto dal firmamento per diventare una star di Hollywood

di Camilla Sernagiotto

 

Bellezza e talento formato Megan

 

Nascere bella, intelligente, simpatica e con ben due talenti, quello di sfilare come un angelo sulla passerella e di calcare come una professionista i set, è cosa rara.

Solitamente la natura concede agli esseri umani solo qualche asso nella manica, non un poker d’assi.

E invece al tavolo da gioco di Megan Fox le cose sono andate proprio così: alla meravigliosa creatura dello starsystem che tutti adorano sono uscite carte a dir poco vincenti, tali da consacrarla a diva se non addirittura dea di quel paradiso terrestre chiamato Hollywood.

Dopo aver mosso i timidi primi pasi sulle passerelle statunitensi da giovanissima, Megan è riuscita a farsi strada tra le colleghe, ritagliandosi una posizione di tutto rispetto tra le modelle più gettonate del mondo.

E dai defilé si è defilata per poi filarsela sui set cinematografici, che hanno incominciato a richiederla a gran voce.

Per chi volesse fare una full immersion tra le morbide forme della Fox fatte di labbra voluttuose, curve seducenti e carne burrosa nei punti giusti e nel frattempo godersi la bravura da chapeau di questa attrice davvero notevole, ecco una lista con i migliori film in cui ha dato prova di sé.

 

Le 10 migliori pellicole di Megan Fox

 

Holiday in the Sun (2001)

È il primissimo film in cui recita una giovanissima Megan Fox ma non per questo meno talentuosa di quanto sia ora: già dai primi passi mossi sul set, infatti, la Fox ha dato prova di avere stoffa per il mestiere non solo di modella!

Qui interpreta la cattivona, ossia la rivale in amore della protagonista Alex (interpretata da Ashley Olsen).

Le due sorelle Madison e Alex Stewart (ovviamente loro: le gemelle più celebri dello starsystem, Mary-Kate Olsen e Ashley Olsen) sono costrette dai genitori ad andare alle Bahamas per le vacanze invernali mentre avrebbero voluto raggiungere gli amici alle Hawaii. Tuttavia la vacanza forzata non gli dispiacerà affatto, soprattutto quando Alex conoscerà Jordan, un meraviglioso ragazzo di cui si innamora. Ma l’arrivo della fantastica Megan Fox, qui nei panni di Brianna, complicherà non poco le cose, in primis il cuore di Alex.

Una commedia divertente e godibilissima da guardare per rilassarsi, con una Fox nel pieno della sua prestanza fisica e con già una bella caratura attoriale.

 

Quanto è difficile essere teenager! (2004)

Un’altra commedia per il pubblico dell’età messa a titolo per la bella Megan Fox.

Qui l’attrice affianca la protagonista Lindsay Lohan nei panni di Lola, un’adolescente in piena crisi di prima mezz’età. La ragazza sogna di diventare una celebrità e fa di tutto per provarci nella sua amata New York. Ma dopo il divorzio dei genitori si vedrà affidata alla madre con la quale sarà costretta a trasferirsi a a Dellwood, New Jersey, non proprio il caput fashion mundi… Nel frattempo però le tornerà l’entusiasmo all’idea di poter assistere all’ultimo concerto della band del suo idolo Stu Woff.

Un film fresco e divertente, ricco di colpi di scena e di personaggi interessanti. Tra questi spicca il nome di Carly Santini, o meglio di Megan Fox.

Per questa sua seconda prova attoriale, la Fox dimostra di essere all’altezza del set più di quanto non abbia già dimostrato di esserlo per le passerelle (dove, si sa, se non sei almeno 170 cm puoi scordarti di accedervi).

 

Transformers (2007)

Prodotto da Steven Spielberg e diretto da Michael Bay, questo film è imperdibile tra quelli in cui la Fox ha recitato. Qui interpreta la seducente Mikhaela Banes, già un valido motivo per non perdere questa pellicola e nemmeno il sequel.

Un capitolo importante del cinema di fantascienza in cui assistiamo al trasferimento della lotta tra bene e male (rispettivamente incarnati dagli Autobots e dai Decepticons) dal pianeta Cybertron fin sulla Terra, dove milioni di anni fa cadde il Cubo di Energon. Sarà Sam Witwicky a dover aiutare gli Autobots a ritrovare il cubo al fine di distruggerlo prima che finisca nelle mani dei Decepticons.

Un gioiellino fantascientifico da gustarsi a ogni età: sia i più giovani sia i più attempati sono i perfetti spettatori di Transformers. Cosa rende la pellicola adatta a tutti? Ovvio: la bella presenza di Megan Fox.

 

Star System - Se non ci sei non esisti (2008)

Il giornalista Sidney Young, londinese a tutto tondo, detesta e irride il gossip ma verrà chiamato dalla prestigiosa Sharp Magazine di New York per lavoro. Non potendo rifiutare un’offerta simile, decide di mettere da parte la sua idiosincrasia nei confronti del pettegolezzo patinato e parte all’avventura. Qui conoscerà un mondo nuovo, gliene capiteranno di tutti i colori e stringerà amicizia con personaggi che il suo vecchio io, quello rimasto a Londra, mai si sarebbe sognato nemmeno di avvicinare. Tra questi spicca la bellissima starlette Sophie Maes (interpretata dalla nostra Megan Fox) che lo promuove a confidente personale, anzi: personalissimo!

Un film divertente e godibilissimo che mostra una Fox non solo strepitosa a livello estetico ma anche assai talentuosa per quanto concerne la sua ars attoriale.

 

Transformers - La vendetta del caduto (2009)

A due anni di distanza dal successo del primo capitolo della saga, Megan torna a farsi dirigere da Michael Bay per il sequel altrettanto fortunato.

L’attrice veste ancora i panni di Mikaela Banes e lo sfondo è sempre quello di una lotta estenuante tra bene e male, tra Autobot e Deceptions.

Mikaela è diventata la fidanzata del protagonista Sam Witwicky (ancora una volta interpretato da Shia LaBeouf) e in questo secondo appuntamento della serie avrà addirittura un ruolo da coprotagonista grazie al quale riuscirà a dimostrare tutto il suo talento.

Un seguito da non perdere. E… non c’è due senza tre! Nel caso dell’epopea dei Tranformers, non c’è due senza quattro dato che i capitoli sono arrivati proprio a questo numero.

 

Jennifer's Body (2009)

Jennifer Check è una ragazza stupenda, desiderata da qualunque uomo e invidiata da qualsiasi donna in circolazione.

Nemmeno a immaginare una bellezza del genere si potrebbe plasmare qualcosa di più incantevole di Megan Fox e infatti è proprio lei a prestare le sue fattezze alla protagonista della pellicola.

Una sera va in un locale assieme a un’amica a sentire una band suonare dal vivo e si ritroverà, dopo innumerevoli incidenti di percorso, in un bosco a bordo del furgone della band, nel bel mezzo di un rito satanico volto a concedere il suo corpo al Diavolo. Ma non trattandosi di una vergine, le cose non andranno come previsto e Jennifer stessa diventerà un demone, ospitando nel suo corpo un essere diabolico. Inizia così la sua caccia grossa: la dieta di Jennifer, infatti, diventerà solo cannibale, con una predilezione per le prede maschili…

Un film che riesce a mescolare perfettamente ingredienti da horror con quelli da commedia, senza dimenticare di speziare il tutto con scene bollenti in cui il body messo a titolo si mostra talmente hot da incendiare qualsiasi cosa.

Uno dei film in cui la Fox è più bella che mai, con un fisico da mozzare il fiato. Pellicola altamente sconsigliata nel post-partum: prima di riuscire a sopportare la visione celestiale di Megan è fondamentale almeno una massiccia remise en forme delle neo-mamme…

 

Jonah Hex (2010)

Nel selvaggio West targato Guerra Civile americana, Jonah Hex  è un cacciatore di taglie che sta cercando disperatamente vendetta e con essa un vecchio compagno d’armi che ha massacrato sua moglie e i suoi figli. Scoprirà che l’uomo al quale sta dando la caccia non solo ha distrutto la sua famiglia ma sta tentando ora di fare lo stesso con la sua amata patria, l’America. Jonah Hex farà di tutto per annientarlo.

Un film eccezionale che vanta un cast a dir poco stellare composto da nomi altisonanti dell’araldica hollywoodiana quali Josh Brolin, John Malkovich e Michael Fassbender.

Qui Megan Fox interpreta la bella e misteriosa Lilah, uno dei tantissimi motivi per non perdere la visione di questo gioiellino.

 

Passion Play (2010)

Nate è un trombettista jazz che viene scritturato da un circo. Qui conoscerà la meravigliosa Lily, la cosiddetta Donna Uccello interpretata dalla Fox. Tra i due nascerà l’amore ma la strada per l’idillio è tutt’altro che in discesa, parola dell’affarista Happy Shannon che, una volta posati gli occhi sulla ragazza, farà di tutto per impedire ai due piccioncini di prendere il volo.

Un film da vedere, un cast eccezionale che si avvale di nomi come Mickey Rourke e Bill Murray. Per non parlare di lei: la nostra Megan Fox che qui è meravigliosa in tutto e per tutto.

 

Tartarughe Ninja (2014)

Il temutissimo Clan del Piede sta mettendo a ferro e fuoco New York, gettando la popolazione nel panico. Saliranno così dal sottosuolo Leonardo, Raffaello, Donatello e Michelangelo, le celeberrime Tartarughe Ninja. Sarà April O'Neal (interpretata dalla Fox), una giovane reporter in cerca di scoop, a fare di tutto per riuscire a convincere la gente che gli eroi salvatori della città sono quattro tartarughe geneticamente modificate.

Un film di fantascienza che tutti coloro che hanno amato il mitico fumetto e cartoon anni Novanta dovrebbero vedere. Qui Megan Fox è matura sia di bellezza (il suo fisico e il suo viso sembrano stagionare meglio di un salame di Varzi) sia di talento attoriale (la sua tecnica si è ulteriormente affinata rispetto alle prime prove).

 

Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra (2016)

Le Tartarughe Ninja sono degli eroi ma nessuno lo sa, nonostante i tentativi della reporter April O'Neal di far conoscere a tutti la verità. Le Tartarughe non possono stare sotto i riflettori e sono ancora rintanate nelle fogne, dove vivono nell’ombra.

Donatello sarà tentato di uscire allo scoperto quando scoprirà l’esistenza di un liquido capace di trasformare gli umani in animali antropomorfi e viceversa. Nel frattempo però il Clan del Piede è ancora attivo e trama un nuovo terribile piano per conquistare New York. Solo le Tartarughe Ninja riusciranno a tenergli testa.

Dopo il successo del primo capitolo, questo sequel non delude le aspettative.

Anche alla bella e brava Megan va il merito di aver reso questa saga un gioiellino della fantascienza e del cinema d’avventura.