I migliori film con Emily Blunt

Inserire immagine

Conosciuta al grande pubblico per i ruoli in Edge of Tomorrow e Sicario, la carriera della britannica Emily Blunt si dirama tra tutti i generi e le cinematografie del mondo vantando collaborazioni con registi quali Denis Villeneuve, Jean Marc Valleè e Pawel Pawlikowski. Di seguito i suoi film migliori 

Tra le attrici più importanti del nuovo millennio che si sono fatte strada in sordina ruolo dopo ruolo al primo posto troviamo Emily Blunt. Da bambina balbuziente a trionfatrice ai Golden Globe la carriera di Emily è tra le più promettenti del panorama cinematografico.  La sua passione per la recitazione nasce in tenera età, quando il palco è l’unico luogo dove riesce ad esprimersi completamente. I primi importanti passi da attrice li compie a teatro dove all’età di 17 anni si trova al fianco di Judie Dench nello spettacolo The Royal Family. Adulata dalla critica per le sue interpretazioni non forzate e sincere, Emily Blunt in pochi anni è passata dal cinema indipendente europeo alle grandi pellicole hollywoodiane senza però dimenticare la scena autoriale che l’ha formata.

 

Di seguito i dieci film da non perdere con Emily Blunt

 

 

Sicario

Nell’acclamatissimo dramma di frontiera diretto dal grande regista Denis Villeneuve, Emily Blunt interpreta un’agente dell’FBI mandata a guidare una task force tra Messico e America impegnata nella guerra al traffico di droga clandestino. Poliziesco, thriller e cinema d’autore si uniscono in una pellicola ricca di tensione e introspezione dove la corruzione si trova ovunque, anche nelle persone più impensabili. Tante domande ma nessuna risposta per il film che ha consacrato definitivamente l’attrice.

Anno: 2015

Regia: Denis Villeneuve

Cast: Emily Blunt, Benicio del Toro, Josh Brolin

 

Looper

Con Looper – in fuga dal passato Emily Blunt entra nel campo della fantascienza. Nel 2077 il viaggio nel tempo è una realtà, anche se severamente vietato. Un’organizzazione mafiosa ne è però entrata in possesso e manda i le sue vittime nel passato dove un Looper (un cecchino) le elimina. Le cose ad un certo punto però cambiano e Joe, il Looper protagonista, si troverà improvvisamente in una corsa contro il tempo insieme a se stesso sessant’enne e Sara, una ragazza che cercherà di proteggerlo.

Anno: 2013

Regia: Rian Johnson

Cast: Joseph Gordon-levitt, Bruce Willis, Emily Blunt

 

Edge of tomorrow

Continuano i viaggi nel tempo per Emily Blunt. In Edge of Tomorrow la terra è invasa da una minaccia aliena implacabile e invincibile. Per il genere umano le speranze di sopravvivere sono esigue e si concentrano tutte in una gigantesca offensiva contro gli invasori. Il contagio da sangue alieno permette di tornare indietro nel tempo ogni volta che si viene uccisi. I soldati William (Tom Cruise) e Rita (Emily Blunt) rivivendo continuamente la morte proveranno a fermare la minaccia aliena.

Anno: 2014

Regia: Doug Liman

Cast: Tom Cruise, Emily Blunt, Bill Paxton

 

The Young Victoria

Collaborazione anglo Americana coprodotta da Martin Scorsese, The Young Victoria ha consacrato Emily Blunt come attrice di punta della sua generazione anche oltreoceano dove verrà candidata al Golden Globe come migliore attrice. Il film tratta degli anni a cavallo dell’incoronazione della regina Vittoria, regnante inglese dal 1837 al 1901.

Anno: 2009

Regia: Jean Marc Vallèe

Cast: Emily Blunt, Rupert Friend, Paul Bettany

 

Your sister’s sister

Emily Blunt è una di quelle attrici che, raggiunta la fama, non si dedica solo a grandi produzioni ma continua a scegliere i progetti in base alla qualità. È il caso di Your Sister’s Sister, commedia dal sapore amaro della regista Lynn Shelton. La mattina della morte del fratello di Jack, la sua amica Iris lo invita nella sua baita per dargli conforto. Nella casa abita anche Hannah, la sorella di Iris, che cerca di recuperare dopo la rottura del suo fidanzamento. Tra una bottiglia di Tequila e l’altra i tre si racconteranno e affrontando i loro segreti più nascosti.

Anno: 2012

Regia: Lynn Shelton

Cast: Emily Blunt, Mark Duplass, Rosemarie DeWitt

 

Il diavolo veste Prada

L’editoria della moda si sa, è un campo spietato. Mentre Carry Bradshaw in Sex and the City lo racconta da un punto di vista di una persona già affermata, con il Diavolo veste Prada entriamo nel mondo degli stagisti e degli assistenti, un inferno in terra dove solo pochi eletti possono sopravvivere. Andrea, una ragazza sulla ventina che sogna di diventare giornalista, decide di entrare in questo mondo per avere un via privilegiata alle grandi testate del paese ma capirà ben presto che per sopravvivere dovrà sacrificare le cose a lei più care.

Anno:  2006

Regia: David Frankel

Cast: Anne Hathaway, Meryl Streep, Emily Blunt

 

 

My Summer of Love

Con My Summer of Love una giovane Emily Blunt alla sua prima grande interpretazione entra nella cerchia delle grandi promesse vincendo il BFI come miglior attrice esordiente. La pellicola, diretta da Pawel Pawlikowski, è una fiaba oscura di ossessioni e inganni durante un’estate nella campagna inglese. Il rapporto tra due amiche, Tasmin e Mona, si trasforma in un thriller generazionale dove la manipolazione e la repressione ne fanno da padrone.

Anno: 2005

Regia: Pawel Pawlikowski

Cast: Emily Blunt, Natalie Press

 

Sunshine Cleaning

Cosa fare quando i soldi scarseggiano e i genitori non possono essere più di aiuto? Si avvia una compagnia di pulizia delle scene del crimine e la si chiama Sunshine Cleaning. Questo il plot della dramedy di Christine Jeffs che vede Emily Blunt e Amy Adams nel ruolo di due sorelle che, alla morte della madre, si reinventano spazzine della morte. Ma i problemi non tarderanno ad arrivare e quella che per le due era solo un’attività per racimolare qualche soldo, diverrà una fonte di problemi interminabili.

Anno: 2010

Regia: Christine Jeffs

Cast: Amy Adams, Emily Blunt, Alan Arkin

 

The Jane Austen book Club

Deliziosa commedia corale diretta da Robin Swicord, la mente dietro film quali Il curioso caso di Benjamin Button, Matilda 6 Mitica e Memorie di una geisha, dove un gruppo di amici forma un club per discutere i romanzi di Jane Austen, che si rivelano non tanto diversi dalle loro vite. La performance di Emily Blunt ruba la scena e traina la narrazione durante la scoperta dei personaggi attraverso la scrittura di Jane Austen.

Anno: 2007

Regia: Robin Swicord

Cast: Emily Blunt, Hugh Dancy, Amy Brenneman

 

Gideon’s daughter

Intenso dramma targato BBC vincitore di due Golden Globe per le performance di Emily Blunt e Bill Nighy. Mentre l’Inghilterra piange la principessa Diana, Gideon, un famoso pubblicista, cerca di elaborare il tentato suicidio della figlia Natasha provando a non cadere nella convinzione di esserne una causa. Riceverà inaspettato sollievo in Stella, una donna che ha recentemente perso il figlio in un incidente.

Anno: 2006

Regia: Stephen Poliakoff

Cast: Emily Blunt, Bill Nighy, Tom Hardy