I migliori film anni ’80 per ragazzi

Inserire immagine
I Goonies, tra i migliori film anni '80 per ragazzi, nonché un vero e proprio cult

Da E.T. - L’extraterrestre a Labyrinth, passando per I Goonies, molti dei film usciti in questo decennio hanno plasmato l’immaginario non solo di chi li ha vissuti da bambino o adolescente, ma anche di quelli che sono venuti dopo. Ecco i migliori film anni ’80 per ragazzi.

di Marco Agustoni

 

COSA RESTERÀ DI QUESTI ANNI ’80? I FILM PER RAGAZZI!

 

Nel bene e nel male, gli anni ’80 hanno avuto un enorme impatto culturale sui decenni a venire. Anche in ambito cinematografico. I film per ragazzi usciti in questo periodo, infatti, non hanno influenzato solo l’immaginario di chi lo ha vissuto in prima persona, ma anche quello delle generazioni successive, con una serie di titoli destinati a diventare dei cult e a resistere alla prova del tempo. Cosa c’era di tanto speciale? Proviamo a scoprirlo con l’elenco dei migliori film anni ’80 per ragazzi, riportati in ordine cronologico di uscita.

 

 

I MIGLIORI FILM ANNI ’80 PER RAGAZZI

 

E.T. - L’extraterrestre

 

Non solo uno dei migliori film anni ’80 per ragazzi, ma anche uno dei più grandi successi di sempre. Steven Spielberg sale in cattedra e dirige questa pellicola tratta da un suo soggetto, raccontando la storia di E.T., un piccolo e pacifico alieno lasciato indietro dai suoi “colleghi” durante una missione per studiare le piante terrestri. Sulle sue tracce c’è l’FBI, ma per fortuna a trovarlo per primo è Elliot, un ragazzino di 9 anni che, assieme al fratello maggiore e alla sorellina, decide di prendersi cura di lui. Iconica la scena del volo in bicicletta.

 

Anno: 1982

 

Genere: fantascienza

 

Regia: Steven Spielberg

 

Cast: Henry Thomas, Drew Barrymore, Dee Wallace, Robert MacNaughton, Peter Coyote

 

 

La storia infinita

 

Tratta dall’omonimo romanzo dello scrittore tedesco Michael Ende, questa pellicola si addentra in atmosfere allo stesso tempo fantastiche e inquietanti, facendo appassionare (e piangere, come nella celebre scena in cui Atreyu deve dire addio al suo fidato cavallo Artax) tutta una generazione, e anche di più. Protagonista è un ragazzino di oggi… o meglio, degli anni ’80, Bastian, che viene spesso sottoposto alle angherie dei bulli della scuola. Grazie alla scoperta di un libro misterioso, questi scopre dell’esistenza del regno di Fantàsia, dove il coraggioso Atreyu e la giovane Imperatrice lottano contro l’insidioso Nulla che pian piano sta inghiottendo tutto quanto. 

 

Anno: 1984

 

Genere: fantastico

 

Regia: Wolfgang Petersen

 

Cast: Noah Hathaway, Barret Oliver, Tami Stronach, Patricia Hayes, Alan Oppenheimer

 

 

 

 

 

 

Gremlins

 

Una pellicola che mescola avventura, spavento e risate in dosi ben equilibrate. Un ragazzino di nome Billy riceve in regalo dal padre, per Natale, Gizmo. Proveniente da un misterioso negozio di Chinatown, questi è un mogwai, un tenero esserino peloso il cui padrone deve però osservare scrupolosamente tre regole: mai esporlo alla luce, perché gli dà estremamente fastidio; mai farlo bagnare, perché lo farebbe moltiplicare; ma soprattutto, mai e poi mai dargli da mangiare dopo la mezzanotte. Ovviamente queste regole vengono subito violate, con conseguenze a dir poco nefaste.

 

Anno: 1984

 

Genere: orrore/commedia

 

Regia: Joe Dante

 

Cast: Zach Galligan, Corey Feldman, Phoebe Cates, Hoyt Axton, Frances Lee McCain

 

 

Karate Kid - Per vincere domani

 

Il giovane Daniel si trasferisce con la madre in California, dove però fatica ad ambientarsi. Innamorato della bella Ali, è tormentato dal suo ex fidanzato Johnny, ragazzo esperto di arti marziali che lo sottopone a continue vessazioni. Accorre in suo aiuto il signor Miyagi, un “uomo delle riparazioni” all’apparenza mite, che è però in realtà un maestro di karate. Attraverso un duro allenamento, Daniel riuscirà così ad acquisire la tecnica necessaria per sfidare il suo aguzzino durante un importante torneo.

 

Anno: 1984

 

Genere: arti marziali

 

Regia: John G. Avildsen

 

Cast: Ralph Macchio, Pat Morita, Elisabeth Shue, Martin Kove, Randee Heller

 

 

I Goonies

 

Anche qui c’è lo zampino di Spielberg, che però si limita a partecipare come produttore e lavorando al soggetto del film. Alla regia troviamo invece Richard Donner, che con mestiere segue le avventure di una banda di ragazzini alla caccia del tesoro del famigerato pirata Willy l’Orbo. Sulle loro tracce, però, si mette la pericolosa banda Fratelli. Tanta avventura, un pizzico di brivido e dei personaggi a dir poco irresistibili: ecco la ricetta del successo di quello che è indubbiamente uno dei migliori film per ragazzi degli anni ’80.

 

Anno: 1985

 

Genere: Richard Donner

 

Regia: avventura

 

Cast: Sean Astin, Josh Brolin, Jonathan Ke Quan, Corey Feldman, Martha Plympton, Kerri Green, Jeff Cohen

 

 

Nel fantastico mondo di Oz

 

Lasciate perdere il titolo, perché di “fantastico”, nel mondo di Oz raccontato da questo film, c’è ben poco! Pur essendo per ragazzi, infatti, questo film di Walter Murch è a dir poco inquietante, tra atmosfere tetre, teste che parlano e creature poco raccomandabili. Basti pensare a come inizia il film: Dorothy Gale è depressa perché continua a sognare Oz, per cui la zia decide di spedirla da un esperto di… elettroterapia. Prima che le possano praticare l’elettroshock, Dorothy viene però salvata da una misteriosa ragazza e attraverso varie peripezie ritorna al regno incantato, che ora versa in rovina. Criticato all’epoca per essere troppo cupo, è diventato negli anni un cult.

 

Anno: 1985

 

Genere: fantastico

 

Regia: Walter Murch

 

Cast: Fairuza Balk, Nicol Williamson, Jean Marsh, Piper Laurie, Matt Clark

 

 

 

 

 

Labyrinth

 

Un altro film per ragazzi dalle atmosfere inquietanti, diretto dal “papà” dei Muppets Jim Henson, che curò anche in prima persona le bizzarre creature che popolano la pellicola. Una giovane Jennifer Connelly è Sarah, un'adolescente dai genitori separati che vive con il padre e ha una relazione complessa con la matrigna, oltre a non sopportare il fratellastro di pochi mesi. Una sera, esasperata dai pianti del poppante che le è stato affidato, prova a leggergli un libro che racconta del misterioso Re dei Goblin. Prendendo spunto dal racconto, supplica gli gnomi di portare via suo fratello. Ma bisogna stare attenti a cosa si desidera, perché poi si potrebbe avverare… e così Sarah si getta alla ricerca del bimbo attraverso un misterioso e mortale labirinto, al termine del quale la aspetta proprio il Re dei Goblin, interpretato da un magistrale David Bowie. Anche in questo caso, il film venne criticato alla sua uscita, ma è stato rivalutato nel corso degli anni.

 

Anno: 1986

 

Genere: fantastico

 

Regia: Jim Henson

 

Cast: Jennifer Connelly, David Bowie, Shelley Thompson, Toby Froud, Shari Weiser, Rob Mills

 

 

Stand by me - Ricordo di un'estate

Tratto da un racconto di Stephen King, questo film di Rob Reiner racconta tutto lo stupore, lo spavento e la scoperta del passaggio dall'infanzia all'adolescenza. Fine anni '50, un gruppo di amici si mette in viaggio per trovare il cadavere di un ragazzino che conoscono, dato per scomparso da alcuni giorni. Ma il percorso si rivelerà irto di insidie.

 

Anno: 1986

 

Genere: avventura

 

Regia: Rob Reiner

 

Cast: Will Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O'Connel, Kiefer Sutherland

 

 

Navigator

 

Fine anni ’70, mentre un ragazzino rincorre il fratello minore nei boschi, scivola e sviene. Perde conoscenza per poche ore, ma quando si risveglia tutto è cambiato. Scopre infatti che nel frattempo sono passati 8 anni e i suoi genitori lo hanno dato per disperso, anche se lui conserva lo stesso aspetto di quando è sparito. Non lontano da dove è avvenuto il fattaccio viene ritrovata un’astronave, con la quale il giovane sembra essere in contatto mentale. E il mistero si infittisce.

 

Anno: 1986

 

Genere: fantascienza

 

Regia: Randal Kleiser

 

Cast: Joey Kramer, Veronica Cartwright, Sarah Jessica Parker, Matt Adler, Cliff DeYoung

 

 

La storia fantastica

 

Tra Stand by Me e Harry ti presento Sally, Rob Reiner riesce anche a dirigere questo film fantastico (come del resto suggerisce il titolo), che racconta… di un racconto nel racconto. Già, perché la storia di Bottondoro e di Westley, innamorati di “amore vero”, viene narrata da un nonno al nipotino a casa malato. I due si separano quando Wesley parte per mare, dove però si crede che sia stato ucciso dal famigerato pirata Roberts. Bottondoro accetta quindi di sposare il perfido principe Humperdinck, ma viene rapita da tre bizzarri malfattori. 

 

Anno: 1987

 

Genere: fantastico

 

Regia: Rob Reiner

 

Cast: Cary Elwes, Robin Wright, Fred Savage, Peter Falk, Mandy Patinkin, André the Giant

 

 

Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi

 

Siamo al volgere di decennio e l’epoca d’oro dei film per ragazzi anni ’80 sta per finire. Rick Moranis, attore molto popolare all’epoca, ma che poco tempo dopo decise di ritirarsi dalle scene, interpreta Wayne Szalinski, un professore con la passione per le invenzioni strampalate. Un giorno lascia i figli soli a casa e questi attivano inavvertitamente uno dei suoi dispositivi, parte di un progetto segretissimo. Finiscono così per essere rimpiccioliti fino alle dimensioni di una formica e si ritroveranno ad affrontare una serie di insidie inaspettate, tra api giganti e “minacciose” gocce d’acqua.

 

Anno: 1989

 

Genere: avventura

 

Regia: Joe Johnston

 

Cast: Rick Moranis, Kristine Sutherland, Matt Frewer, Marcia Strassman, Amy O’Neill