Allenati come James Bond

Inserire immagine
@Getty Images

Si è cimentato nel parkour, saltando da un muro ad una ringhiera. Ha messo in pratica gli insegnamenti più essenziali delle arti marziali per affrontare scontri a mani nude. Ha corso a perdifiato dietro a malintenzionati e fuggitivi. Chi non vorrebbe un fisico alla 007? Ecco come si allena l’attore Daniel Craig, confermato per il prossimo capitolo della serie cinematografica

Inseguimenti all’ultimo respiro, lotte mozzafiato e lanci nel vuoto. Ci vuole il fisico giusto per interpretare l’Agente 007. Così, mentre il canale 304 di Sky dal 9 settembre trasmetterà per un mese tutti i film della saga di spionaggio con lo SPECIALE Sky Cinema 007, prepariamoci alla visione scoprendo il workout seguito da Daniel Craig, ancora una volta nei panni dello 007, per acquisire l’aria (e i muscoli) del vero Agente segreto.

WorkBond - 5 set di esercizi ripetuti 5 volte. E’ il segreto del fisico mozzafiato del Daniel Craig di Skyfall e Spectre, che sfoggerà muscoli scolpiti anche nel prossimo film della serie annunciato per il 2019. Squat, piegamenti, flessioni e molto altro sono le pratiche all’ordine del giorno per l’Agente segreto che, però, deve allenare anche il fiato. D’altronde come farebbe, altrimenti, a rincorrere a tutta velocità i malintenzionati, saltare cancellate e acciuffarli saltandogli addosso con un balzo atletico? Saltare la corda, correre, salire e scendere le scale sono le attività ideali per stimolare l’attività cardiocircolatoria e aumentare il metabolismo. Ad allenare Craig da quando veste i panni di James Bond ci pensa Simon Waterson, il personal trainer inglese delle star che ha allenato anche il precedente 007 Pierce Brosnan e le Bond girl Halle Berry e Denise Richards.

via GIPHY

L’infografica – Daniel Craig ha già vestito i panni dello 007 in quattro pellicole e da Casino Royale del 2006 a Quantum of Solace, passando per Skyfall fino ad arrivare al più recente Spectre, appare sempre in perfetta forma fisica. Così il portale web Darebee.com, esperto nel consigliare allenamenti fitness, si è divertito a disegnare la serie di esercizi da compiere per ottenere il suo fisico. Certo, ci vuole un bel po’ di olio di gomito: “Interpretare l’agente segreto James Bond è un impegno continuo, durissimo e faticoso a livello mentale – ha detto Craig - ma soprattutto a livello fisico“. La durata delle sedute quotidiane? Due ore, al termine delle riprese.

Dal parkour alle arti marziali - Se proprio volete fare concorrenza allo 007, allora, dovrete affinare qualche tecnica particolare. Avete presente, ad esempio, il parkour? Basti pensare alla scena di apertura di Casino Royale, con quell’inseguimento rocambolesco, per la cui pellicola Craig ha dovuto mettere su ben 12 chili di muscoli.

Mentre le arti marziali rappresentano l’altro grande skill di Bond: il Krav Maga, esercitato da Craig per prepararsi agli scontri a mani nude, permette di disarmare e neutralizzare una minaccia fisica senza necessariamente essere preparati o riscaldati, come invece richiedono altri generi di sport di lotta. Oppure puntate su boxing e Ju Jitsu, che forniscono un allenamento più completo, facendo bruciare un'enorme quantità di calorie per ogni ora di allenamento, sviluppando allo stesso tempo forza, flessibilità e coordinazione.

via GIPHY


Balla! – Sportivo, muscoloso e pure sex symbol. E ogni galantuomo che si rispetti, soprattutto se di cognome si chiama Bond, deve sapere ballare. La Salsa potrebbe essere un buon inizio: ha molti benefici per la salute, ad esempio conferisce una maggiore flessibilità, utile per schivare i colpi bassi dei nemici, rafforza i muscoli dell’intero corpo e fa bruciare calorie, dalle 300 alle 600 all’ora. E poi, diciamolo, sapersi muovere sulla pista da ballo rende più semplice conquistare una delle sensuali Bond girl.

via GIPHY


Una settimana da Bond – Dopo appena un mese di allenamento in salsa 007 si inizieranno a notare i primi risultati. La settimana tipo del workout dell’Agente al servizio di Sua maestà? Il lunedì si parte con 5 ripetizioni di 5 esercizi volti a stimolare la muscolatura. Dopo un giorno di riposo, il mercoledì si dedica ad un circuito ad alta intensità incentrato sul cardio-fitness, dal jogging alla bicicletta; le arti marziali, invece, lasciamole per il giovedì. Pesi e attrezzi, 5 set per 5 ripetizioni, tornano il venerdì, per poi lasciare il posto ad un weekend in stile Tony Manero, dove buttarsi in pista. La domenica? È giorno di meritato riposo anche per il leggendario James Bond.