Paul McCartney, svelato il look del nuovo Pirata dei Caraibi

Inserire immagine
Getty Images

Il quinto capitolo della saga arriverà nelle sale italiane il 5 luglio. Fra le indiscrezioni circolate c’è il cameo che vedrà protagonista l’ex Beatles. Ecco il look che sfoggerà nel film, condiviso su Twitter

 

di Floriana Ferrando

Prima imbracciava il basso. Adesso è uno spadaccino con la barba lunga e la bandana sulla fronte. È il Paul McCartney che vedremo nel quinto capitolo della saga dei Pirati dei Caraibi presto in arrivo nelle sale cinematografiche. I primi quattro film saranno trasmessi dal 25 al 28 maggio sul canale Sky Cinema Hits.



Paul McCartney, che pirata!- La comparsa del bassista dei mitici Beatles ne La Vendetta di Salazar, in arrivo il 26 maggio negli Stati Uniti e il 5 luglio nelle sale italiane, è stata annunciata già da qualche mese, ma sul personaggio non sono circolate altre indiscrezioni. Almeno fino a pochi giorni fa quando il baronetto di Liverpool ha svelato l’aspetto che avrà sul set. A rivelarlo è stato lui stesso con un cinguettio su Twitter, che nel giro di poco tempo ha raggiunto quasi 24 mila Like e oltre 10 mila retweet.


McCartney Vs. Richards
- La ciurma di Jack Sparrow si arricchisce di un’altra star della musica: nel film diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning Paul McCartney affiancherà Keith Richards, portando la storica rivalità fra Beatles e Rolling Stones in un panorama inedito. Per Richards è la terza apparizione ne I Pirati dei Caraibi: lo abbiamo già visto nei panni di Teague Sparrow, padre di Jack, in Ai confini del mondo e in Oltre i confini del mare.



Come se la caverà Sir McCartney davanti alla macchina da presa? Il personaggio, spiegano i registi, è stato creato ad hoc per lui ed è ancora tutto un mistero (anche se il portale IMDB ne ha già indicato il probabile nome…). Ma per il bassista non è la prima volta: quando i Beatles erano in auge, insieme ai colleghi Ringo Starr, John Lennon e George Harrison aveva preso parte a cinque pellicole, fra cui il film di animazione di George Dunning Yellow Submarine e Let It Be - Un giorno con i Beatles di Michael Lindsay-Hogg, e in due da solista.

Chissà che il Capitano Sparrow non abbandoni la Perla Nera per navigare lungo la rotta di un Sottomarino Giallo…

di Floriana Ferrando

Prima imbracciava il basso. Adesso è uno spadaccino con la barba lunga e la bandana sulla fronte. È il Paul McCartney che vedremo nel quinto capitolo della saga dei Pirati dei Caraibi presto in arrivo nelle sale cinematografiche. I primi quattro film saranno trasmessi dal 25 al 28 maggio sul canale Sky Cinema Hits.



Paul McCartney, che pirata!- La comparsa del bassista dei mitici Beatles ne La Vendetta di Salazar, in arrivo il 26 maggio negli Stati Uniti e il 5 luglio nelle sale italiane, è stata annunciata già da qualche mese, ma sul personaggio non sono circolate altre indiscrezioni. Almeno fino a pochi giorni fa quando il baronetto di Liverpool ha svelato l’aspetto che avrà sul set. A rivelarlo è stato lui stesso con un cinguettio su Twitter, che nel giro di poco tempo ha raggiunto quasi 24 mila Like e oltre 10 mila retweet.


McCartney Vs. Richards
- La ciurma di Jack Sparrow si arricchisce di un’altra star della musica: nel film diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning Paul McCartney affiancherà Keith Richards, portando la storica rivalità fra Beatles e Rolling Stones in un panorama inedito. Per Richards è la terza apparizione ne I Pirati dei Caraibi: lo abbiamo già visto nei panni di Teague Sparrow, padre di Jack, in Ai confini del mondo e in Oltre i confini del mare.



Come se la caverà Sir McCartney davanti alla macchina da presa? Il personaggio, spiegano i registi, è stato creato ad hoc per lui ed è ancora tutto un mistero (anche se il portale IMDB ne ha già indicato il probabile nome…). Ma per il bassista non è la prima volta: quando i Beatles erano in auge, insieme ai colleghi Ringo Starr, John Lennon e George Harrison aveva preso parte a cinque pellicole, fra cui il film di animazione di George Dunning Yellow Submarine e Let It Be - Un giorno con i Beatles di Michael Lindsay-Hogg, e in due da solista.

Chissà che il Capitano Sparrow non abbandoni la Perla Nera per navigare lungo la rotta di un Sottomarino Giallo…